Blog
Quali sono i documenti necessari per vendere casa in sicurezza
24 febbraio 2022 Segui questa lista aggiornata al 2022 La vendita della casa è un’esperienza entusiasmante ma può diventare anche piuttosto stressante, dal momento che i documenti necessari per venderla sono diversi, ecco perché oggi ti guidiamo attraverso la modulistica necessaria a vendere la tua casa in sicurezza. Tra i pericoli in cui si incorre, di frequente capita che, nel 70% delle compravendite, siano resi necessari controlli approfonditi a causa di numerose difformità edilizie. Affinché la propria casa sia commerciabile è necessario venire a conoscenza anche di queste difformità.  I documenti necessari all’agenzia immobiliare che dovrà vendere casa sono per prima cosa la planimetria catastale, con la visura dell’immobile, ottenibile comunemente al catasto.  Importante è anche l’attestato di prestazione energetica, anche detto APE, redatto da un tecnico abilitato. Ha una durata di 10 anni e diversi immobili ne sono già in possesso, dal momento che da qualche anno è obbligatorio anche per gli affitti. Il tecnico che dovrà redigere l’attestato di prestazione energetica deve effettuare un sopralluogo nell’immobile e verificare la presenza di cappotti termici all’esterno del fabbricato, nonché reperire diversi altri dati relativi alla caldaia tramite il libretto di installazione e la manutenzione. Per qualsiasi documento è importante appoggiarsi a un tecnico di fiducia, o a quello che la nostra agenzia immobiliare vi consiglierà. Normalmente il tecnico conosce bene l’immobile ed è in possesso dei diversi documenti necessari.  Sarà sempre il tecnico, una volta munito dei documenti catastali e comunali, ad effettuare il sopralluogo nell’immobile, per verificarne la conformità. Qualora si riscontrino abusi in fase di sopralluogo, ciò potrebbe influire nella tempistica di trattativa per la vendita dell’immobile. In seguito al sopralluogo si procede alla redazione della relazione di conformità, in cui si dichiara che il fabbricato è conforme ai documenti comunali e catastali.  Ecco l’elenco di tutti i documenti necessari per vendere casa: 1. Documenti catastali: L’unità immobiliare viene identificata con una planimetria catastale, ovvero la pianta che riproduce la casa nei suoi spazi. Questa pianta deve essere conforme allo stato attuale dell’immobile. Se ciò non avviene si deve fare un aggiornamento assolutamente prima del rogito notarile. 2. Attestato di prestazione energetica in copia originale e in corso di validità. 3. Atto di provenienza dell’immobile: atto che certifica come l’attuale proprietario è venuto in possesso del bene. I casi possono essere diversi, come ad esempio la successione, la donazione, l’atto di acquisto, la sentenza di tribunale, eccetera.  4. Copia del contratto preliminare di compravendita; 5. Dichiarazione dell’amministratore: qualora sia presente l’amministratore condominiale è lui che deve redigere la dichiarazione che dimostra il corretto pagamento delle spese condominiali. 6. Documenti per il mutuo: spesso i periti delle banche contattano i tecnici per sapere i precedenti edilizi, qualora non li ottengano potrebbero bloccare la pratica. Dato che spesso la vendita dell’immobile è legata alla fattibilità del mutuo, se la banca non dà l’ok ad erogarlo, la compravendita potrebbe saltare. 7. Copia di tutti i pagamenti ricevuti. Vuoi davvero vendere casa in totale sicurezza? Appoggiati a dei veri professionisti! VenditaFast ti appoggia in ogni fase che precede e segue la vendita del tuo immobile. Contattaci per una prima consulenza gratuita.   Trova il consulente Venditafast più vicino a te:   𝐑𝐢𝐜𝐜𝐢𝐨𝐧𝐞, 𝐜𝐨𝐫𝐬𝐨 𝐅𝐫𝐚𝐭𝐞𝐥𝐥𝐢 𝐂𝐞𝐫𝐯𝐢 𝟓𝟐 0541.313700 [email protected]   𝐂𝐚𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐜𝐚, 𝐯𝐢𝐚 𝐑𝐢𝐬𝐨𝐫𝐠𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝟐𝟒 0541.080148 [email protected]   𝐂𝐚𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐜𝐚, 𝐯𝐢𝐚 𝐅𝐢𝐮𝐦𝐞 𝟏𝟗𝐀 0541.833323 [email protected]