Blog
#lamiacasaconvenditafast
25 ottobre 2019 Condividi anche tu l'emozione per l'acquisto della tua nuova casa! Nel corso degli anni, confrontandoci con tantissimi clienti, abbiamo purtroppo appreso che il processo per vendere o comprare casa spesso non è stato affatto semplice. Sempre di più infatti la burocrazia, le tempistiche delle banche e dei vari Comuni per il rilascio dei documenti rendono complicato uno di quei passaggi della vita che invece dovrebbe essere solo di gioia e cambiamento. Proprio per questo ci impegniamo, in questo blog e tramite i social, ad informare il maggior numero di persone possibili in merito ai giusti passi da compiere per non incorrere in problematiche future. Velocizzare e semplificare il processo di vendita di una casa è il faro che ci guida ogni giorno. Soprattutto c’è una cosa che ci spinge a dare il massimo ogni giorno: condividere con voi l’emozione dell’acquisto di una casa. L’inizio di una nuova vita, la realizzazione di un sogno dopo tanti sacrifici o magari quell’appartamento al mare che hai sempre desiderato. Abbiamo sempre cercato di immaginare l’espressione sul viso di chi entra per la prima volta in casa dopo il rogito e vogliamo rendere ancora più speciale questo momento. Per questo da oggi tutti i nostri acquirenti troveranno la fantastica sorpresa di Venditafast! I social sono invasi da brutte notizie, sempre più spesso la home è tappezzata da cataclismi e post deprimenti. Noi abbiamo deciso di portare sui social un po’ di gioia e di condividerla con voi. Cerca su Facebook #lamiacasaconvenditafast e troverai sempre più persone sorridenti che hanno deciso di condividere l’emozione per la realizzazione del loro sogno. Anche tu stai pensando di vendere o comprare casa? Contatta l’ufficio Venditafast più vicino a te: CATTOLICA Via Risorgimento 24 – 0541.080148 CATTOLICA Via Fiume 19/A – 0541.833323 RICCIONE Corso Fratelli Cervi 52 – 0541.313700 MORCIANO DI ROMAGNA Via Roma 76 – 0541.857995
Bus-tour guidato a casa tua
18 settembre 2019 Partenza ogni sabato alle 11 e alle 16 Ti è mai capitato di andare in una grande città e avere poco tempo per visitarla? Come per magia proprio in quel momento ti appare davanti agli occhi la soluzione perfetta: il bus-tour della città! Così guardi la cartina con tutte le attrazioni in cui il bus ti porterà e, anche se hai visto che c’è qualche attrazione che non ti interessa visitare, ci sali comunque perché il tour è organizzato e poi in questo modo sei sicuro di non perderti nessuna attrazione. Ho indovinato? È esattamente ciò che viene organizzato dalla maggior parte delle agenzie immobiliari ogni fine settimana. Solo che invece che le attrazioni della città vengono fatte visitare tutte le case in vendita, compresa la tua, da decine di “turisti immobiliari” che (esattamente come fai tu quando sei in vacanza) hanno qualche ora a disposizione e decidono di farsi un giro di sabato. Questo fenomeno è ancor più frequente in 3 casi: 1) Se hai affidato la vendita a più di una agenzia, semplicemente perché nessuna agenzia vorrà rischiare di non portare un acquirente che potrebbe poi essere portato dall’altra agenzia, “non si sa mai!” 2) Se l’agenzia a cui hai scelto di affidarti lavora sui “grandi numeri”, se cioè ha tante case in vendita molto facilmente organizzerà dei tour ogni fine settimana per risparmiare tempo 3) Se hai deciso di vendere privatamente, perché gli acquirenti percepiranno la visita a casa tua come “meno impegnativa” e quindi perché no! Nelle agenzie Venditafast c’è una domanda che ci guida sempre: “se la casa che mi è stata affidata in vendita fosse la mia, cosa vorrei?” Ecco le nostre risposte a questa domanda che sono diventate le nostre linee guida: - Vorrei ricevere il minor numero possibile di visite e di persone realmente interessate a comprare - Vorrei essere sicura che gli acquirenti abbiano realmente la disponibilità finanziaria per poter comprare la mia casa - Vorrei essere aggiornata su cosa pensano i clienti che sono venuti a vedere la casa - Vorrei avere chiarezza su tutti i passaggi che saranno necessari fino al rogito - Vorrei sapere con esattezza tutte le spese che dovrò sostenere Se anche tu vorresti questo allora Venditafast è l’agenzia che fa per te, se invece preferisci organizzare tour guidati.....beh non dimenticare i pop corn.
“cerchiamo appartamenti per la nostra selezionata clientela”
13 febbraio 2019 tutti i motivi per cui dovresti cambiare promozione Quante volte i residenti della tua città si sono trovati nella posta un volantino con questa frase? Ti do un indizio: troppe! Se provi a fare un sondaggio scommetto almeno una volta al mese. Forse qualche anno fa funzionava anche, quando non era così frequente e quando la mente dei clienti non era così tartassata da messaggi promozionali. Oggi i problemi con questo tipo di strategia sono essenzialmente due:1) ormai l’hanno capito anche i sassi che 9 volte su 10 non è vero e vuoi semplicemente cercare una nuova casa da vendere2) ti stai rivolgendo in maniera troppo diretta a clienti che nemmeno ti conoscono e che quindi non si fidano di te   Mi concentrerei su questo secondo punto in particolare perché è essenzialmente questo il motivo per cui i clienti non comprano da te (ovvero non ti firmano un incarico): non ti conoscono, non si fidano di te e non sanno perché dovrebbero scegliere proprio te rispetto ai tuoi competitor. La domanda successiva viene da sè…come posso fare a farmi conoscere e scegliere da chi vuole vendere casa? L’approccio che dovresti utilizzare con persone che non ti conoscono, ed è il caso ad esempio di un volantino, dovrebbe essere molto più indiretto. Puoi esporre nel modo migliore possibile i tuoi servizi ma il più delle volte saranno messaggi che il tuo potenziale cliente ha già sentito, non cattureranno la sua attenzione e men che meno lo aiuteranno a capire perché dovrebbe sceglierti. Un approccio molto più funzionale è invece la tecnica PROBLEMA/SOLUZIONE, ti faccio un esempio: “Prequalificheremo i potenziali acquirenti” VS “sappiamo che il tuo tempo libero è prezioso e non vogliamo che tu lo sprechi con visite inutili, per questo sottoporremo ogni acquirente ad una rigida selezione prima di fissare un appuntamento a casa tua”. Essenzialmente stai dicendo la stessa cosa, la differenza sostanziale è che nel primo caso stai parlando del tuo servizio mentre nel secondo caso stai parlando del beneficio che otterrà il cliente usufruendo del tuo servizio. Forse è una piccola differenza ai tuoi occhi, ma è un’enorme differenza agli occhi dei tuoi potenziali clienti. Un altro metodo è l’approccio STORIA, ovvero raccontare una situazione che ti è capitata in precedenza nella quale il tuo potenziale cliente possa riconoscersi e pensare “wow! Questa agenzia ha risolto un problema che è proprio lo stesso che ho io, sono proprio loro quelli che mi possono aiutare!”. Che se poi ci pensi bene le problematiche che affrontano i clienti sono quasi sempre le stesse…giusto? E allora raccontale! Spiega il problema e come lo hai affrontato e risolto e come si sentono oggi quei clienti a cui hai risolto il problema. Lo so cosa starai pensando: “ma fare queste cose mi impiegherà molto più tempo rispetto alla solita frase che mettevo su ogni volantino”. Si, è vero…ma ti garantisco che i risultati saranno nettamente differenti!
Ho venduto casa...
12 febbraio 2019 …o forse no? Come ti sentiresti se fossi assolutamente certo di aver venduto casa e dopo 30/60 giorni fossi nuovamente al punto di partenza? Purtroppo capita più spesso di quanto dovrebbe perciò leggi bene l’articolo per non commettere questo errore!La scena tipica è la seguente: un potenziale acquirente ci contatta per visionare un immobile, i nostri consulenti gli rivolgono una serie di domande per poter aiutare l’acquirente senza fargli perdere tempo mostrando immobili non adatti alle sue esigenze. Una di queste domande è: per comprare la tua nuova casa devi prima vendere? Se la risposta è SI approfondiamo per capire se:1) la vendita è vincolante per l’acquisto2) la casa è già in vendita o ancora no3) se c’è già una trattativa in corsoFacendo queste domande molto spesso ci viene detto: si, io ho già venduto casa! Con qualche altra domanda scopriamo l’amara verità….la vendita è subordinata al fatto che venga concesso il mutuo. Se hai accettato una proposta con questa condizione sospensiva significa che:a) tu venditore non potrai vendere la tua casa a nessun altro perché sei vincolato a quell’acquirenteb) l’acquirente fino all’ultimo giorno può dire “mi spiace, non mi hanno dato il mutuo quindi non compro più”c) se, convinto di aver venduto, hai dato a tua volta una caparra per un’altra casa corri seriamente il rischio di perdere i tuoi soldi!!!  Come si fa quindi per evitare tutto questo? Il primo passo quando si cerca una casa da acquistare è (o dovrebbe essere) rivolgersi ad una banca o ad un promotore finanziario per verificare che i redditi siano sufficienti all’ottenimento di un finanziamento e fino a che importo massimo. A questo punto l’acquirente potrà iniziare a cercare casa con la certezza di poter proseguire con l’acquisto. Questa è la procedura che abbiamo scelto di adottare in venditafast. Sembra logico vero? Eppure non è così scontato perciò presta bene attenzione a tutte le condizioni dell’offerta che ti viene proposta!
Mi hanno svaligiato casa!
04 dicembre 2018 Scopri perché dovresti far attenzione a vendere casa senza agenzia Quando si decide di vendere casa, magari la casa in cui abbiamo vissuto e costruito tanti ricordi, gli aspetti a cui si presta attenzione sono principalmente:1. ottenere il massimo prezzo2. far coincidere le tempistiche del trasferimento3. magari trovare un buon acquirente che ami la nostra casa come l'abbiamo amata noi Tuttavia c’è un altro aspetto che chi intende provare a vendere casa senza avvalersi di un’agenzia immobiliare si trova sempre più spesso a dover affrontare: i furti! Come conferma anche il servizio di Striscia la Notizia andato in onda il 10 Novembre questo fenomeno è sempre più frequente (puoi vedere il servizio cliccando su questo link: www.striscialanotizia.mediaset.it/video/finti-acquirenti-di-case_42879.shtml). Come avviene la truffa? Il malvivente contatta dall’annuncio il proprietario fingendosi un potenziale acquirente e fissa un appuntamento per la visita. Il venditore comunicherà al telefono le proprie disponibilità per fissare un appuntamento, facendo così capire in quali orari non si trova in casa. Durante il sopralluogo il finto acquirente si informa sulla presenza di cani, se c’è un sistema di allarme, dov’è la cassaforte, inferriate, ecc…. A questo punto sarà veramente molto facile introdursi nei giorni successivi e svaligiare la casa indisturbato. Perché questo fenomeno non accade se ci si rivolge ad un’agenzia immobiliare? In primo luogo perché è più semplice per il malintenzionato contattare gli annunci da privato.Noi di Venditafast abbiamo molto rispetto della privacy e del tempo di chi sceglie di affidarci la vendita della sua casa, per questo motivo rivolgiamo al potenziale acquirente un questionario di ben 17 domande prima del sopralluogo.Se comprendiamo dalle risposte del potenziale acquirente che la casa per la quale ci stà chiamando non è adatta alle sue esigenze spesso evitiamo il sopralluogo. La difficoltà nel fissare un appuntamento è quindi maggiore e al malintenzionato conviene attingere alla lunga lista di annunci con il recapito del proprietario. E tu…hai mai pensato a chi varca la soglia della tua casa?
Non voglio vendere in fretta
14 novembre 2018 3 motivi principali per cui dovresti vendere casa nel minor tempo possibile Alcune volte nel corso dell’ultimo anno ci siamo sentiti rivolgere questa domanda, più che comprensibile in effetti se non si è a conoscenza di alcuni aspetti riguardanti la vendita.Oggi vogliamo parlarti dei 3 motivi principali per cui dovresti vendere casa nel minor tempo possibile: 1) PIÙ PASSA IL TEMPO MINORI SARANNO LE PROBABILITÀ DI VENDITAQuesto perché un immobile che rimane invenduto per mesi o anni viene declassato agli occhi di un potenziale acquirente il quale comincia a chiedersi “cosa mai quell’appartamento non sarà stato ancora venduto?” 2) PRIMA SI VENDE MAGGIORE SARÀ IL PREZZO DI REALIZZOI dati raccolti e analizzati dimostrano che un immobile tiene molto di più il prezzo di vendita se viene venduto in poco tempo rispetto a quelli che rimangono sul mercato per mesi o addirittura per anni.Senza aggiungere il fatto che il mercato immobiliare ad oggi è ancora in calo pertanto attendere non è la scelta migliore. 3) PRIMA SI VENDE MENO CURIOSI ENTRANO IN CASA TUAUno degli aspetti che maggiormente ci viene riportato da chi ha tentato di vendere privatamente o con altre agenzie è il numero troppo elevato di visite. Quanto del tuo tempo libero vuoi sacrificare con visite di semplici curiosi?I consulenti VENDITAFAST hanno a disposizione un questionario di ben 17 domande da rivolgere al potenziale acquirente al fine di portare a visitare la tua casa solamente a persone realmente interessate e prequalificate finanziariamente.Se stai pensando di vendere casa contatta i nostri consulenti e richiedi un’analisi di mercato del tuo immobile, non rischiare di perdere altro tempo e soldi!
Perchè usiamo i Virtual Tour per vendere le case?
14 novembre 2018 La Realtà Virtuale negli ultimi anni ha rivoluzionato quasi tutti i settori del nostro quotidiano e sarà sempre più presente nel prossimo futuro. Ikea sta sviluppando software con i quali potremo posizionare virtualmente i loro mobili dentro la nostra casa, gli e-commerce di abbigliamento ci permetteranno di provare i capi direttamente da casa e sempre da casa potremo visitare i più famosi musei del mondo. Anche nel campo immobiliare nuovi sistemi di presentazione virtuale ed interattiva permettono di entrare nelle case, ovunque siano ubicate, senza spostarsi da casa o dall’ufficio. La Realtà Virtuale permette quindi di raggiungere clienti che in altro modo sarebbe impossibile riuscire ad intercettare. Quali sono le implicazioni della Realtà Virtuale nel mercato immobiliare? SE TI INTERESSA COMPRARE CASA Perché utilizzare i Virtual Tour per comprare casa? Ecco quali sono i vantaggi della Realtà Virtuale: 1) Immagina di voler acquistare una casa a Cattolica, prima di fare il viaggio puoi fare un giro virtuale seduto sul divano di casa tua. Naviga su internet invece di spendere soldi in carburante! 2) Non dovrai prendere un appuntamento al buio per visionare un immobile per poi scoprire che non ti piacerà. Farai il tour virtuale della casa e ti recherai sul posto solo per fare l’appuntamento “giusto”. Un bel risparmio di tempo! 3) Tramite la Realtà Virtuale hai la possibilità di vedere l’abitazione “al naturale”, senza filtri e senza ritocchi. A volte le fotografie possono risultare abbondantemente migliori rispetto alla realtà e alle condizioni stesse della casa. La Realtà Virtuale ti permette di vedere anche gli angoli più nascosti dell’abitazione! SE TI INTERESSA VENDERE CASA Perché utilizzare i Virtual Tour per vendere casa? Ecco quali sono i vantaggi della Realtà Virtuale: 1) Aumenti le occasioni di vendita! L’acquirente della tua casa non necessariamente deve essere una persona della porta accanto. Se limiti le occasioni di vendita al tuo quartiere e alla tua città stai vendendo male il tuo immobile. Le case non vengono più vendute con un cartello affisso fuori il cancello. Se aspetti che qualcuno passando per strada veda la scritta “Vendesi” e compri la casa, avrai sprecato molte opportunità. 2) Le visite alla tua casa saranno molto più mirate, solo persone realmente interessate entreranno dentro casa tua! Le persone che visiteranno fisicamente la tua abitazione avranno già fatto la visita virtuale e il sopralluogo sarà solo una conferma di quanto hanno già visto online. Nel nostro caso abbiamo registrato una riduzione del numero di visite del 55%, il che significa che per trovare l’acquirente giusto saranno necessarie mediamente al massimo 4 visite. Un bel guadagno di tempo e di privacy! 3) Le statistiche ci dicono, inoltre, che i Virtual Tour rendono l’utente immerso nella realtà che sta guardano più di qualsiasi altro strumento visivo: foto e video inclusi. L’utente rimarrà coinvolto più a lungo nella visita della tua casa. È un bel vantaggio in campo immobiliare! Se vuoi rendere la tua visita virtuale ancora più realistica fissa un appuntamento presso la nostra agenzia e prova il nostro Visore 3D!
Quanto tempo serve per vendere casa?
14 novembre 2018 A questa domanda ha risposto il Rapporto sul mercato immobiliare 2017 Fiaip(Federazione italiana agenti immobiliari professionali), realizzato insieme a Enea e I-Com. Prendendo in considerazione il periodo intercorrente tra la data di incarico di vendita e la data di sottoscrizione del contratto preliminare di compravendita per gli immobili ad uso abitazione, i dati rilevati nel 2017 indicano una percentuale per il tempo medio di vendita per immobili ad uso abitativo: meno di un mese 4%; da 1 a 3 mesi 15%; da 3 a 6 mesi 36%; da 6 a 9 mesi 30%; oltre 9 mesi 15%. COSA SIGNIFICA? Significa che dal momento in cui hai deciso di vendere la tua casa, al momento in cui avrai trovato finalmente un acquirente, nell’81% dei casi ci vorranno da un minimo di 3 mesi fino anche a 9 mesi o più! Sei propio sicuro di voler attendere così tanto prima di veder realizzati i tuoi progetti? Scopri come vendere la tua casa in meno di 67 giorni e al miglior prezzo di mercato possibile nella nostra breve video-guida gratuita cliccando qui
Marta non riusciva a vendere casa da 8 mesi
14 novembre 2018 Poi ha incontrato Venditafast. La proprietaria di questo appartamento a Gradara aveva deciso di vendere per avvicinarsi al suo posto di lavoro risparmiando tempo nel viaggio ogni giorno e costi degli spostamenti. Si era affidata all’agenzia consigliata da un amico…la sua casa è rimasta in vendita per 8 mesi e ha ricevuto diverse visite tanto che era diventata veramente brava a capire se la persona che entrava dentro casa sua avrebbe comprato oppure no. L’agenzia per mostrare a Marta che stava lavorando per Lei ha portato molti clienti a vedere la casa (in confidenza ci ha parlato di una ventina di visite!), ma di tutte queste persone molte non sapevano nemmeno se la banca gli avrebbe dato un mutuo e altre dovevano vendere la loro casa prima di poter comprare. Oltre al danno di non aver venduto quindi Marta si è ritrovata a impegnare il suo poco tempo libero nelle visite con perone per nulla interessate all’acquisto, visite organizzate dall’agenzia solamente per dimostrarle che stavano “lavorando”. SECONDO VOI ALLA FINE È RIUSCITA A VENDERE? Ovviamente no…anzi dopo 8 mesi si sentiva sfiduciata, aveva perso la speranza, credeva che il suo appartamento non si sarebbe mai venduto o che avrebbe dovuto abbassare il prezzo e (come è perfettamente comprensibile) non voleva più sentir parlare di agenzie immobiliari. La verità è che fino ad allora non aveva ricevuto nemmeno una visita sensata perché di tutte le persone che erano entrate in casa sua nessuna avrebbe potuto comprarla davvero, erano dei semplici curiosi. LA SVOLTA A quel punto Marta, completamente delusa e senza speranze, ci ha contattato e in sole 4 visite abbiamo venduto il suo appartamento. Finalmente Marta ha potuto incassare i soldi della vendita e ha comprato la casa che voleva visino al suo posto di lavoro. Oggi risparmia 2 ore al giorno di viaggio che può dedicare alle sue passioni e tanti soldi di benzina. Se anche tu vuoi sapere come siamo riusciti ad ottenere quest’ottimo risultato guarda questo breve video gratuito: video
I 6 errori fatali da non commettere se vuoi vendere casa
14 novembre 2018 Il sole 24 ore dice che il tempo medio in Italia per la compravendita di una casa è di 234 giorni, ovviamente questa è la media tra chi vende in pochi giorni e chi in 3 anni o più! Se anche tu conosci un amico che stà provando a vendere la sua casa da mesi e mesi senza risultato probabilmente stà commettendo uno o più di questi errori: APRIRE LE PORTE A CURIOSI E PERDITEMPO Hai mai pensato a chi varca la soglia di casa tua quando decidi di metterla in vendita? Non saper distinguere gli acquirenti reali dai “turisti immobiliari”significa impiegare ore del tuo tempo per sistemare casa, magari chiedendo anche permessi dal lavoro, per poi aprire le porte a curiosi non motivati all’acquisto, a chi è interessato a vedere “cosa c’è in giro” ma non a fare un’offerta e a persone delle quali non si conosce la disponibilità finanziaria né la capacità di accedere ad un mutuo. Un altro aspetto da non sottovalutare inoltre è il numero sempre crescente di furti avvenuti in seguito ad una visita ricevuta da un annuncio di vendita privato, i proprietari credono di far entrare in casa un potenziale acquirente mentre in realtà si tratta di un ladro che esamina la casa prima di introdursi nuovamente le notti successive. Per tutti questi motivi questo aspetto è uno dei più importanti da tenere in considerazione. AFFIDARE LA VENDITA A PIÙ AGENZIE In questo modo si ha solamente l’illusione di avere più opportunità. Facciamo un esempio pratico: immaginiamo che tu debba regalare una torta ad una persona a te cara per il giorno più importante della sua vita…fai il giro di 6 pasticcerie diverse dicendo loro “chi mi farà la torta più bella alla fine verrà pagato”. Ora, secondo te, quanti di questi pasticceri inizieranno a lavorare per te trascurando quei clienti che pagheranno con certezza il loro lavoro? Preferisci avere 6 o più agenzie che “dicono” di lavorare per te oppure preferisci avere un professionista serio che si occupa realmente della vendita di casa tua? AFFIDARSI A PERSONE NON COMPETENTI PER FARE LA PERIZIA Ci sono molte categorie di professionisti che propongono perizie immobiliari ma solamente le agenzie hanno i valori reali di immobili recentemente venduti nella tua zona, è per questo motivo che sono la categoria più adatta a cui chiedere le valutazioni. Anche in questo caso però c’è da fare una precisazione: quante vendite ha fatto nella tua zona l’agenzia a cui ti stai rivolgendo? Sulla base di quali dati reali ti sta comunicando il prezzo di vendita? Mediamente in quanto tempo l’agenzia vende gli immobili che gli vengono affidati? E con che percentuale di sconto dal prezzo di richiesta? Vendere la tua casa è una delle operazioni economicamente più importanti della tua vita, è fondamentale perciò verificare ciò che ti viene detto e non basarti solamente sulla prima impressione. VENDERE UN IMMOBILE IRREGOLARE SENZA SAPERLO Sapevi che in Italia oltre il 60% degli immobili presenta delle irregolarità urbanistiche? Nemmeno molti dei proprietari che hanno venduto casa negli scorsi anni lo sapevano, lo hanno scoperto quando il nuovo acquirente li ha denunciati! I tribunali registrano una crescita esponenziale di cause attinenti alle compravendite immobiliari e siamo sicuri che tu non voglia essere il prossimo. AFFIDARSI AD UNA AGENZIA IMMOBILIARE CHE NON FA MARKETING Le agenzie classiche mettono un annuncio sui portali e nella loro vetrina e un attimo dopo si sono completamente disinteressati di te e del tuo immobilecredendo di aver fatto tutto ciò che dovevano fare per vendere casa tua. Da quel momento in poi aspettano semplicemente che le persone entrino in agenzia chiedendo di vedere casa tua. Ma tu non vuoi questo! Vuoi un’agenzia che si occupi attivamente di cercare il giusto acquirente nel più breve tempo possibile! PESSIMA PRESENTAZIONE DELLA CASA Nel mostrare la casa a potenziali acquirenti occorre presentare l’immobile nel modo più gradevole possibile. Piccoli ritocchi estetici possono avere un impatto importantissimo sul prezzo e sulle tempistiche di vendita. Le fonti ufficiali parlando di una riduzione del tempo medio di vendita addirittura del 76%. Se il tuo amico stà facendo anche uno solo di questi errori sicuramente stà già perdendo tempo e soldi, il consiglio migliore che potresti dargli è di contattarci il prima possibile per ritirare gratuitamente la nostra guida “come vendere casa in meno di 67 giorni”
Vendere casa in 67 giorni
14 novembre 2018 Ci capita spesso di incontrare proprietari di immobili che sono convinti che per vendere casa sia normale aspettare mesi e anche anni a causa della crisi. In realtà questo non è assolutamente normale e ti spiego perché. Anche negli anni della crisi più profonda del mercato immobiliare italiano non si sono mai concluse meno di 400.000 vendite di immobili. QUESTO COSA SIGNIFICA? Significa che ogni giorno in Italia vengono vendute più di 1.000 abitazioni e questo comprendendo anche sabati e domeniche. Ora, se la tua casa non si vende mentre se ne vendono migliaia ogni giorno, è evidente che c’è qualcosa che non va. Proprio per questo invece di fare come quelle persone che danno sempre colpa alla crisi dovresti iniziare a preoccuparti e a capire cosa devi invece fare per riuscire a vendere la tua casa come fanno gli altri proprietari. STATISTICHE SUL MERCATO IMMOBILIARE I dati ufficiali dicono che ci vogliono più di 7 mesi per vendere una casa e mediamente verrà venduta con uno sconto pari al 16% del prezzo di richiesta. Sai perché accade questo? La verità è che un immobile tiene molto di più il prezzo di vendita se viene venduto in poco tempo rispetto a quelli che rimangono sul mercato per mesi o addirittura per anni. Questo perché un immobile che rimane invenduto per mesi o anni viene declassato agli occhi di un potenziale acquirente. Quando una casa rimane in vendita e quindi pubblicizzata per un tempo medio lungo i potenziali acquirenti se ne accorgono e iniziano a pensare che nessuno voglia quella casa e che ci sia qualche problema sotto. COSA PUOI FARE PER VENDERE? Prima di tutto controlla le attività di vendita: prima di partire hai fatto un’Analisi Specifica di Mercato stabilendo subito il massimo prezzo di mercato o ti sei basato sui tuoi desideri senza tenere conto del mercato? hai predisposto la tua casa per la vendita? hai studiato e predisposto una strategia di marketing completa prima di partire? hai messo in atto tutto quello che ti eri prefissato della strategia di cui sopra? ogni azione promozionale che hai pensato è stata studiata e applicata alla perfezione ed in maniera costante, o hai mollato dopo le prime settimane? Le visite che hai ricevuto erano di persone realmente interessate a quella tipologia di casa? Avevano la capacità economica per poterla acquistare o erano semplici curiosi? PERCHÉ VENDITAFAST RIESCE A VENDERE IN 67 GIORNI? I nostri consulenti sono in possesso dei dati reali di compravendite recentemente effettuate nella zona, per questo motivo sono in grado di stabilire con precisione il prezzo di mercato, senza illudere il proprietario su importi irrealistici né tantomeno “svendere”. Una volta definito il corretto prezzo di mercato i nostri consulenti effettueranno un’approfondita analisi sul target di clientela potenzialmente interessata alla tua casa e impiegheranno tutti gli strumenti di marketing, moderni e non, per entrare in contatto nel più breve tempo possibile con l’acquirente giusto per casa tua.