I 6 errori fatali da non commettere se vuoi vendere casa
Postato il: 14.11.2018

Il sole 24 ore dice che il tempo medio in Italia per la compravendita di una casa è di 234 giorni, ovviamente questa è la media tra chi vende in pochi giorni e chi in 3 anni o più!

Se anche tu conosci un amico che stà provando a vendere la sua casa da mesi e mesi senza risultato probabilmente stà commettendo uno o più di questi errori:

APRIRE LE PORTE A CURIOSI E PERDITEMPO

Hai mai pensato a chi varca la soglia di casa tua quando decidi di metterla in vendita? Non saper distinguere gli acquirenti reali dai “turisti immobiliari”significa impiegare ore del tuo tempo per sistemare casa, magari chiedendo anche permessi dal lavoro, per poi aprire le porte a curiosi non motivati all’acquisto, a chi è interessato a vedere “cosa c’è in giro” ma non a fare un’offerta e a persone delle quali non si conosce la disponibilità finanziaria né la capacità di accedere ad un mutuo. Un altro aspetto da non sottovalutare inoltre è il numero sempre crescente di furti avvenuti in seguito ad una visita ricevuta da un annuncio di vendita privato, i proprietari credono di far entrare in casa un potenziale acquirente mentre in realtà si tratta di un ladro che esamina la casa prima di introdursi nuovamente le notti successive. Per tutti questi motivi questo aspetto è uno dei più importanti da tenere in considerazione.

AFFIDARE LA VENDITA A PIÙ AGENZIE

In questo modo si ha solamente l’illusione di avere più opportunità. Facciamo un esempio pratico: immaginiamo che tu debba regalare una torta ad una persona a te cara per il giorno più importante della sua vita…fai il giro di 6 pasticcerie diverse dicendo loro “chi mi farà la torta più bella alla fine verrà pagato”. Ora, secondo te, quanti di questi pasticceri inizieranno a lavorare per te trascurando quei clienti che pagheranno con certezza il loro lavoro? Preferisci avere 6 o più agenzie che “dicono” di lavorare per te oppure preferisci avere un professionista serio che si occupa realmente della vendita di casa tua?

AFFIDARSI A PERSONE NON COMPETENTI PER FARE LA PERIZIA

Ci sono molte categorie di professionisti che propongono perizie immobiliari ma solamente le agenzie hanno i valori reali di immobili recentemente venduti nella tua zona, è per questo motivo che sono la categoria più adatta a cui chiedere le valutazioni. Anche in questo caso però c’è da fare una precisazione: quante vendite ha fatto nella tua zona l’agenzia a cui ti stai rivolgendo? Sulla base di quali dati reali ti sta comunicando il prezzo di vendita? Mediamente in quanto tempo l’agenzia vende gli immobili che gli vengono affidati? E con che percentuale di sconto dal prezzo di richiesta? Vendere la tua casa è una delle operazioni economicamente più importanti della tua vita, è fondamentale perciò verificare ciò che ti viene detto e non basarti solamente sulla prima impressione.

VENDERE UN IMMOBILE IRREGOLARE SENZA SAPERLO

Sapevi che in Italia oltre il 60% degli immobili presenta delle irregolarità urbanistiche? Nemmeno molti dei proprietari che hanno venduto casa negli scorsi anni lo sapevano, lo hanno scoperto quando il nuovo acquirente li ha denunciati! I tribunali registrano una crescita esponenziale di cause attinenti alle compravendite immobiliari e siamo sicuri che tu non voglia essere il prossimo.

AFFIDARSI AD UNA AGENZIA IMMOBILIARE CHE NON FA MARKETING

Le agenzie classiche mettono un annuncio sui portali e nella loro vetrina e un attimo dopo si sono completamente disinteressati di te e del tuo immobilecredendo di aver fatto tutto ciò che dovevano fare per vendere casa tua. Da quel momento in poi aspettano semplicemente che le persone entrino in agenzia chiedendo di vedere casa tua. Ma tu non vuoi questo! Vuoi un’agenzia che si occupi attivamente di cercare il giusto acquirente nel più breve tempo possibile!

PESSIMA PRESENTAZIONE DELLA CASA

Nel mostrare la casa a potenziali acquirenti occorre presentare l’immobile nel modo più gradevole possibile. Piccoli ritocchi estetici possono avere un impatto importantissimo sul prezzo e sulle tempistiche di vendita. Le fonti ufficiali parlando di una riduzione del tempo medio di vendita addirittura del 76%.

Se il tuo amico stà facendo anche uno solo di questi errori sicuramente stà già perdendo tempo e soldi, il consiglio migliore che potresti dargli è di contattarci il prima possibile per ritirare gratuitamente la nostra guida “come vendere casa in meno di 67 giorni”

Potrebbe interessarti anche...
20 febbraio 2020 Vuoi comprare casa ma devi prima vendere la tua? Attento a non perdere la caparra! Questa è la storia di Laura.   Laura ci ha contattati circa un anno fa per cercare casa, nel colloquio iniziale che abbiamo con ogni acquirente ci spiega che per acquistare dovrà prima vendere la sua casa...ma non se la sente di vendere prima di aver trovato la sua futura casa (perdonami il gioco di parole!). È una situazione molto comune vero? Probabilmente anche tu ti sei trovato di fronte a questo bivio l'ultima volta che hai deciso di cambiare casa. Come nostra abitudine abbiamo informato Laura di tutte le possibili opzioni e i relativi pro e contro. Nello specifico, se decidi di vendere prima di aver trovato un'altra casa da acquistare il "rischio" più grande che corri è di non trovare nel tempo stabilito un immobile di tuo gradimento. Il che significherebbe, nella peggiore delle ipotesi, andare in affitto per qualche mese.  Ipotesi tuttavia abbastanza remota in questo particolare periodo di mercato in cui ci sono tanti immobili in vendita, pertanto questa soluzione tra tutte è sicuramente la meno rischiosa. Purtroppo Laura incontrerà sulla sua strada un altro agente immobiliare che, avendo a cuore i propri interessi invece che quelli della ragazza, le proporrà di fare un'offerta per una casa (versando una caparra di ben 20.000 euro!!) promettendole "vedrai che la tua casa la venderemo in fretta, è in una zona molto richiesta". In quel momento è iniziato l'incubo a occhi aperti di Laura che ha subito: - decine di visite con clienti che venivano accompagnati solo per mostrarle che l'agenzia stava lavorando - continue richieste di abbassare il prezzo - offerte al limite del ridicolo Tutto ciò ha portato ad un triste epilogo....Laura non è riuscita a vendere nel tempo stabilito e purtroppo ha perso la caparra che aveva versato. Se non vuoi rischiare di rivivere l'incubo di Laura affidati a venditafast che ti garantisce la vendita in meno di 67 giorni, con formula soddisfatto o rimborsato! Contatta subito uno dei nostri consulenti per fissare un appuntamento.
18 settembre 2019 Bus-tour guidato a casa tua Partenza ogni sabato alle 11 e alle 16 Ti è mai capitato di andare in una grande città e avere poco tempo per visitarla?  Come per magia proprio in quel momento ti appare davanti agli occhi la soluzione perfetta: il bus-tour della città!  Così guardi la cartina con tutte le attrazioni in cui il bus ti porterà e, anche se hai visto che c’è qualche attrazione che non ti interessa visitare, ci sali comunque perché il tour è organizzato e poi in questo modo sei sicuro di non perderti nessuna attrazione. Ho indovinato?  È esattamente ciò che viene organizzato dalla maggior parte delle agenzie immobiliari ogni fine settimana.  Solo che invece che le attrazioni della città vengono fatte visitare tutte le case in vendita, compresa la tua, da decine di “turisti immobiliari” che (esattamente come fai tu quando sei in vacanza) hanno qualche ora a disposizione e decidono di farsi un giro di sabato.  Questo fenomeno è ancor più frequente in 3 casi:  1) Se hai affidato la vendita a più di una agenzia, semplicemente perché nessuna agenzia vorrà rischiare di non portare un acquirente che potrebbe poi essere portato dall’altra agenzia, “non si sa mai!”  2) Se l’agenzia a cui hai scelto di affidarti lavora sui “grandi numeri”, se cioè ha tante case in vendita molto facilmente organizzerà dei tour ogni fine settimana per risparmiare tempo  3) Se hai deciso di vendere privatamente, perché gli acquirenti percepiranno la visita a casa tua come “meno impegnativa” e quindi perché no!  Nelle agenzie Venditafast c’è una domanda che ci guida sempre: “se la casa che mi è stata affidata in vendita fosse la mia, cosa vorrei?”  Ecco le nostre risposte a questa domanda che sono diventate le nostre linee guida:  - Vorrei ricevere il minor numero possibile di visite e di persone realmente interessate a comprare  - Vorrei essere sicura che gli acquirenti abbiano realmente la disponibilità finanziaria per poter comprare la mia casa  - Vorrei essere aggiornata su cosa pensano i clienti che sono venuti a vedere la casa  - Vorrei avere chiarezza su tutti i passaggi che saranno necessari fino al rogito  - Vorrei sapere con esattezza tutte le spese che dovrò sostenere  Se anche tu vorresti questo allora Venditafast è l’agenzia che fa per te, se invece preferisci organizzare tour guidati.....beh non dimenticare i pop corn.
12 febbraio 2019 Ho venduto casa... …o forse no? Come ti sentiresti se fossi assolutamente certo di aver venduto casa e dopo 30/60 giorni fossi nuovamente al punto di partenza? Purtroppo capita più spesso di quanto dovrebbe perciò leggi bene l’articolo per non commettere questo errore!La scena tipica è la seguente: un potenziale acquirente ci contatta per visionare un immobile, i nostri consulenti gli rivolgono una serie di domande per poter aiutare l’acquirente senza fargli perdere tempo mostrando immobili non adatti alle sue esigenze. Una di queste domande è: per comprare la tua nuova casa devi prima vendere? Se la risposta è SI approfondiamo per capire se:1) la vendita è vincolante per l’acquisto2) la casa è già in vendita o ancora no3) se c’è già una trattativa in corsoFacendo queste domande molto spesso ci viene detto: si, io ho già venduto casa! Con qualche altra domanda scopriamo l’amara verità….la vendita è subordinata al fatto che venga concesso il mutuo. Se hai accettato una proposta con questa condizione sospensiva significa che:a) tu venditore non potrai vendere la tua casa a nessun altro perché sei vincolato a quell’acquirenteb) l’acquirente fino all’ultimo giorno può dire “mi spiace, non mi hanno dato il mutuo quindi non compro più”c) se, convinto di aver venduto, hai dato a tua volta una caparra per un’altra casa corri seriamente il rischio di perdere i tuoi soldi!!!  Come si fa quindi per evitare tutto questo? Il primo passo quando si cerca una casa da acquistare è (o dovrebbe essere) rivolgersi ad una banca o ad un promotore finanziario per verificare che i redditi siano sufficienti all’ottenimento di un finanziamento e fino a che importo massimo. A questo punto l’acquirente potrà iniziare a cercare casa con la certezza di poter proseguire con l’acquisto. Questa è la procedura che abbiamo scelto di adottare in venditafast. Sembra logico vero? Eppure non è così scontato perciò presta bene attenzione a tutte le condizioni dell’offerta che ti viene proposta!