Perché nella vendita immobiliare la velocità è fondamentale Scopri il segreto della nostra velocità nel vendere case...
Postato il: 13.05.2022

In un mondo che corre sempre più rapido, la velocità è diventata un asset fondamentale ed imperdibile per tutti coloro che richiedono un servizio d’eccellenza! Sono tante le occasioni in cui ricerchiamo servizi veloci ed in linea con le nostre specifiche esigenze… Ti sarà di certo capitata una delle situazioni che ti elenco qui sotto: 


☑ Fast track in aeroporto: il passaggio riservato al canale diretto che permette di accedere in modo più veloce all'area imbarchi, evitando le code ai controlli di sicurezza, con tutta la comodità di bypassare quelle lunghissime ed estenuanti attese, per arrivare direttamente e comodamente seduti in aereo pronti a goderci il nostro volo!! Che soddisfazione…


☑ Fast Pass nei parchi divertimento: anche questo è stato studiato per evitare le file nelle giostre. Nei parchi divertimento si paga una quota aggiuntiva all’ingresso per beneficiare del fast pass e così saltare la fila, salendo  velocemente nelle proprie attrazioni con tutta la comodità di poter fare tantissime giostre in più durante una giornata! Il divertimento è assicurato e la noia delle code resta un lontano ricordo!


☑ Telepass in autostrada: tutti noi odiamo le code al casello autostradale: ecco perché amiamo il telepass, che ci permette di viaggiare velocemente senza doverci fermare e pagare a mano ogni volta! 


Noi di VenditaFast crediamo che la velocità e la comodità siano fondamentali anche quando si vende casa! Ecco perché vogliamo vendere il tuo appartamento facendoti evitare inutili e sfibranti attese! Il nostro speciale protocollo di vendita è stato studiato per trovare un acquirente per la tua casa il più velocemente possibile, entro 67 giorni!


Nel mercato italiano la media dei giorni di vendita di un immobile è pari a 239 giorni e le visite con potenziali acquirenti sono in media più di 16, con uno sconto in trattativa del 16%! Con VenditaFast invece troviamo l’acquirente giusto per il tuo immobile in meno di 67 giorni, con un massimo di 4 visite e uno sconto minimo in trattativa pari al 2,89%!


La velocità è fondamentale per evitare di svalutare il tuo immobile e perché non si verifichi quella spiacevole evenienza in cui una casa rimane sul mercato per uno, due o anche tre anni, il che non solo ne diminuisce il valore finale, ma va anche a svalutare l’immobile agli occhi delle persone che in questi casi pensano: “Se non si vende, ci sarà sicuramente qualcosa che non va in questa casa!”


Noi di VenditaFast invece vogliamo che il prossimo proprietario di casa tua l’apprezzi quanto te, ecco perché non ci limitiamo ad aspettare che l’acquirente giusto arrivi, mentre noi teniamo le dita incrociate! Cercheremo noi il cliente giusto in base alle caratteristiche della tua casa!


Ogni cliente che visiterà la tua casa avrà una brochure con tutti i dati tecnici dell’immobile, le planimetrie ed un preventivo dei costi accessori, così che possa prendere velocemente la decisione di comprare la tua casa!


Stai pensando di vendere casa e vorresti farlo il più velocemente possibile e al miglior prezzo di mercato? Allora prenota subito una consulenza in ufficio!

 

𝐓𝐫𝐨𝐯𝐚 𝐢𝐥 𝐜𝐨𝐧𝐬𝐮𝐥𝐞𝐧𝐭𝐞 𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐟𝐚𝐬𝐭 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐯𝐢𝐜𝐢𝐧𝐨 𝐚 𝐭𝐞:

 

𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐂𝐚𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐜𝐚
📌 Via Risorgimento, 9 & 24 - via Fiume 19A
📧 Mail: info@venditafast.it
☎️ Tel: 0541 833323

𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐑𝐢𝐜𝐜𝐢𝐨𝐧𝐞
📌 Corso Fratelli Cervi, 52
📧 Mail: riccione@venditafast.it
☎️ Tel: 0541 313700

Potrebbe interessarti anche...
16 settembre 2022 Il cambio di mentalità di Vendita Fast: partiamo dalle persone, non dagli immobili Il cambio di mentalità di Vendita Fast: partiamo dalle persone, non dagli immobili. Benvenuti nell’anti-immobiliare: un approccio di vendita non convenzionale che ottiene risultati incredibili, rende felici i nostri clienti e riduce del 70% il tempo di una normale compravendita. È lunedì mattina, inizia una nuova settimana. Apriamo le porte dei nostri uffici. Tutti gli agenti prendono posto alle scrivanie, accendono i loro pc. Qualcuno già si prepara per i primi appuntamenti della giornata. Il telefono comincia a squillare. Da come è iniziata può sembrare la routine di una QUALSIASI agenzia immobiliare. Ma Vendita Fast ha “quel qualcosa” che non puoi vedere a occhio nudo e che la rende diversa da tutte le altre agenzie. Niente di fisico, di tangibile. Tutti non se ne accorgono finché non lo provano sulla propria pelle. É un ingrediente segreto che ci permette di raggiungere risultati incredibili in termini di velocità sulle vendite e aumenta a dismisura il grado di soddisfazione dei nostri clienti. Questo “segreto” ci ha permesso negli anni di diventare l’agenzia più veloce nella compravendita di case. Abbiamo ridotto del 70% il tempo medio della compravendita di un’immobile! Soli 67 giorni (a volte anche meno…) rispetto ai 239 giorni della media italiana delle altre agenzie. Ma come abbiamo fatto? Se in questo periodo stai valutando di acquistare o vendere casa, presta attenzione a queste poche righe perché possono aiutarti una volta per tutte a scegliere la giusta agenzia. Ti faremo capire come lavora il 97% delle agenzie immobiliari in Italia e che mentalità deve avere il tuo prossimo agente se vuoi davvero godere di una compravendita veloce, soddisfacente e senza pensieri. Ma partiamo dall’inizio…   La verità è che Vendita Fast non è sempre stata così. Ci sono voluti alcuni anni per capire dove tutti stavano sbagliando. Quando abbiamo iniziato l'attività, molti anni fa, lavoravamo con il sistema che ci è stato trasmesso dai nostri mentori. Lo stesso identico metodo che utilizzano tutte le altre agenzie immobiliari (te ne parlerò tra poco…).  Siamo sempre andati bene in termini di risultati. Per anni siamo stati un’ottima agenzia che ha venduto innumerevoli “immobili”. Tuttavia, siamo sempre stati convinti di poter migliorare ancora di più… Ma su cosa dovevamo puntare per alzare il livello dei nostri servizi? Quale aspetto ci avrebbe permesso di differenziarci dalla maggior parte delle agenzie in circolazione? Ed ecco all’improvviso la svolta… Il nostro successo è arrivato grazie all'impegno dei nostri fondatori di creare qualcosa di nuovo. Un cambio netto di mentalità che va contro a come è sempre stato impostato il mondo dell’immobiliare. Come lavora il 97% delle agenzie immobiliari Che succede quando vuoi comprare casa e ti rivolgi ad una agenzia? Facci caso, l’iter è sempre lo stesso: inizi con un velocissimo appuntamento o al limite con una rapida chiamata e il giorno stesso, o massimo il weekend dopo, stai già visitando gli immobili di quella agenzia. Se trovi la soluzione che può andarti bene mandi avanti le pratiche. Altrimenti lasci il tuo contatto e vai a cercare altrove. Questo è un sistema che “può funzionare”, ma ha tre pericolosi punti deboli: L’agenzia colleziona dei mandati di immobili di cui non si libererà mai.Passeranno svariati mesi o addirittura anni prima che arrivi il giusto compratore per ogni casa che hanno in gestione (sempre se arriva…) Tu, potenziale cliente, hai una buona probabilità di non trovare la casa dei tuoi sogni. Ti vedrai propinare a ripetizione delle soluzioni che non hanno niente a che vedere con ciò che stai davvero cercando. Non sarai mai sicuro di aver comprato al prezzo giusto perché l’agenzia promette mari e monti al tuo venditore pur di prendere il suo incarico e accetta di vendere l’immobile alla cifra da lui imposta, senza prima fare le giuste indagini sul prezzo (se non sei adeguatamente informato stra-pagherai la tua nuova casa). Ecco quindi svelato il grande errore della maggior parte delle agenzie: METTONO IN CONCORRENZA GLI IMMOBILI CHE HANNO IN GESTIONE Si ritrovano così ad essere sempre alla disperata ricerca di nuovi clienti a cui proporre le centinaia di mandati che hanno in carico. Di conseguenza, se ti affiderai a un'agenzia di questo tipo, ti sentirai incompreso e sotto soggezione perché ad ogni parola che uscirà dalla bocca del tuo agente ti sembrerà di sentirti dire “Dai, comprala almeno tu sta casa…” Succede quindi che per il bisogno estremo di liberarsi degli immobili che hanno tra le mani, la maggior parte delle agenzie hanno perso di vista ciò che conta davvero nel settore immobiliare: METTERE AL CENTRO IL CLIENTE, NON L’IMMOBILE. Abbiamo capito che la persona che entra nel nostro ufficio non vuole acquistare un semplice “immobile”, ma bensì sta cercando una “casa”. E non una casa qualsiasi.  Ogni persona vuole la casa che risponde al meglio alle sue specifiche esigenze e a quelle della sua famiglia. L’approccio controintuitivo di Vendita Fast Siamo consapevoli che l'acquisto o la vendita di una casa è una decisione importante.  Soprattutto sappiamo che trovare la casa giusta è una vera sfida. É quindi importante che il tuo agente immobiliare capisca perfettamente cosa stai cercando e ti aiuti a trovarlo. Non importa se l’agenzia ha in carico 130 immobili che non riesce a vendere. Se tra quei 130 immobili non ce n'è nemmeno uno che corrisponde alle tue reali esigenze, allora non deve spingere come un forsennato per farti cambiare idea. É come andare al ristorante, ordinare una pizza e ti arriva il cameriere con in mano il polpettone che aveva in scadenza nel frigorifero. Non funziona così. E qui apriamo una piccola parentesi a proposito del numero di immobili in gestione… Un altro aspetto che ci contraddistingue da qualsiasi altra agenzia è che abbiamo scelto di trattare un numero limitato di immobili e finché non li vendiamo, non prendiamo altri mandati. Il limite massimo, salvo richieste dell’ultimo minuto, è di soli 30 immobili gestiti nello stesso momento. Questo ci permette di garantire ai nostri clienti un controllo maggiore e di conseguenza il miglior prezzo di vendita, aggiornato all’effettivo valore dell’abitazione. Accettiamo meno mandati e li seguiamo tutti con il massimo impegno. Un piccolo trucchetto: quando vai in visita per vedere gli immobili che ti propongono le altre agenzie, chiedi sempre da quanto tempo sono in vendita e quante persone hanno già visitato la casa prima di te. Con queste due semplici domande avrai subito chiara l’idea di quanto tempo l’agenzia ha in gestione l’immobile e se devi o meno richiedere un aggiornamento sul prezzo. Ma torniamo a parlare della TUA scelta della casa… Ricordiamoci sempre che stiamo parlando di un investimento di migliaia di euro che condizionerà la tua vita e quella della tua famiglia per i prossimi decenni. In Vendita Fast, inizieremo ascoltando attentamente ciò che ti sta più a cuore, ponendo la nostra attenzione sui fattori più importanti nella compravendita di case. Ad esempio i primi che ci vengono in mente sono: La zona Quanto tempo trascorri a casa? Se non ci stai molto, forse non ti importa se la casa si trova in un quartiere rumoroso o vicino a una strada trafficata. Ma se intendi vivere lì per molti anni, allora vale la pena considerare quanto sarà tranquilla quella specifica zona nel lungo periodo. La dimensione Non solo il numero di camere da letto e di bagni, ma anche la qualità dello spazio è fondamentale.Hai degli amici a quattro zampe con particolari esigenze di spazio? Lo StileQuesto dipende dai tuoi gusti personali e dalle tue scelte di vita.Vuoi una casa tradizionale o qualcosa di più contemporaneo?Preferisci un open space per intrattenere gli ospiti o per te è più importante che ognuno abbia la sua privacy? Il Budget É ovvio che siamo tenuti a darti soluzioni concrete alla portata del tuo portafoglio o dell’investimento che hai in programma di sostenere. E così via… Cominciamo col capire le tue esigenze e i tuoi desideri.  Da lì, cerchiamo gli immobili che corrispondono a questi criteri, non solo perché sono in vendita, ma perché sono giusti per te. Il nostro obiettivo è aiutarti a prendere una decisione informata prima di acquistare o vendere casa. Ci prenderemo il tempo necessario per spiegarti tutte le opzioni e per rispondere a tutte le tue domande. In questo modo sarai sicuro che la decisione che prenderai sarà quella giusta. Del resto, il marketing più potente non consiste nel vendere, ma nel trovare. E questa differenza di approccio è la fonte principale del successo del nostro team. In questo ultimo periodo di tempo, Vendita Fast è cresciuta in modo esponenziale. I numeri delle vendite si sono gonfiati a un ritmo superiore a quello previsto e di conseguenza anche la velocità dei nostri servizi di compravendita immobiliare sono aumentati. Ti vendiamo casa entro 67 giorni, altrimenti ti diamo 10€ al giorno finchè non riusciamo a venderla. A Cattolica e Riccione siamo i primi (e ancora gli unici) a offrirti una Garanzia del genere. Quello che ti possiamo assicurare è che scegliendo Vendita Fast potrai liberarti in fretta dal peso di vendere la tua casa senza fastidiosi intoppi. Valutiamo la tua casa in modo gratuito Effettuiamo tutti i controlli preliminari sulla documentazione Prepariamo l’immobile per la vendita grazie all’Home Staging (quando necessario) Mettiamo in risalto il tuo annuncio grazie ai nostri canali Proponiamo la tua casa alle nostre liste di clienti profilati Gestiamo per tuo conto ogni email, chiamata o appuntamento con potenziali compratori Ti assistiamo in ogni fase contrattuale e legislativa della compravendita Tutto quello che devi fare è contattarci al numero che trovi qui sotto e lasciarti affiancare nella vendita della tua abitazione.   Affidati a Vendita Fast, i più veloci nel vendere Casa.   𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐂𝐚𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐜𝐚 📌 Via Risorgimento, 9 & 24 - via Fiume 19A 📧 Mail: info@venditafast.it ☎️ Tel: 0541 080148 𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐑𝐢𝐜𝐜𝐢𝐨𝐧𝐞 📌 Corso Fratelli Cervi, 52 📧 Mail: riccione@venditafast.it ☎️ Tel: 0541 313700  
30 agosto 2022 Le 5 semplici attività che ti conviene fare PRIMA di pubblicare il tuo annuncio immobiliare Vendi la tua casa in modo veloce e al miglior prezzo, saltando a piè pari i classici errori del venditore immobiliare fai-da-te inesperto. Dopo lunghe settimane tra dubbi e ripensamenti hai finalmente deciso di vendere la tua casa. E vuoi farlo in modo veloce e ad un prezzo il più possibile vantaggioso. Per risparmiare tempo e soldi scegli quindi di fare come fan tutti in questi casi, ovvero pubblicare da solo il tuo annuncio sui portali immobiliari più famosi. Del resto hai già venduto il tuo vecchio divano su “subito.it”, ormai hai capito come si fa. Quella stessa sera, appena torni dal lavoro, prendi in mano il tuo smartphone, accendi la fotocamera e scatti giusto un paio di foto girando per le stanze della tua casa. Per farti un’idea del prezzo, scorri in fretta gli annunci di altre case in vendita nel tuo paese che hanno più o meno le stesse caratteristiche del tuo immobile. In questo modo fai una “stima a spanne” del prezzo che può valere la tua casa… “Sì dai, più o meno siamo sui 200.000… Ma aspetta, meglio che mi tengo un margine e la metto a 220.000… Anzi, facciamo 230.000 vah..” Ora che hai “deciso” anche il prezzo, quello che ti resta da fare e scrivere il testo dell’annuncio. Per risolvere in fretta il problema pensi bene di tagliare la testa al toro e scrivere una frase del tipo: “come vista e piaciuta, per maggiori info contattare in privato”. Quindi ricapitolando: Foto: fatte Prezzo: deciso Testo: scritto L’unica cosa che ti manca ora è premere sul tasto “Pubblica” e… Per favore, fermati! Sei davvero cosciente di quello che succederà se premi quel tasto così in fretta? Per prima cosa c’è un’enorme probabilità che il prezzo della tua casa sia sbagliato. Rischi quindi di perdere migliaia di euro in un batter d’occhio… Oppure - se il prezzo è troppo alto - di veder passare i mesi senza uno straccio di telefonata da qualche potenziale acquirente (e nel frattempo il tuo immobile continua a svalutarsi!) Se vuoi metterti l’anima in pace ed avere la sicurezza di aver fatto tutto come si deve, allora ti basta seguire la nostra lista con le 5 semplici attività da fare prima di pubblicare il tuo annuncio immobiliare. A proposito di “avere le carte in regola”, partiamo dal punto più importante… 1 - Recupera e controlla i documenti obbligatori per la compravendita In questo primo punto, quello che ti deve preoccupare non è tanto la possibilità o meno di recuperare fisicamente i documenti relativi al tuo immobile.  Anche perché se proprio non riesci a trovarli, nel giro di qualche settimana puoi averli facendo una semplice richiesta agli uffici di competenza. Prima di tutto, quello che devi davvero controllare è che il tuo immobile possa legalmente essere venduto. Mi spiego meglio… Può essere che hai ricevuto la tua casa in eredità e che tutto sia sempre andato bene. Questo perché quando un immobile passa di mano in mano nella stessa famiglia, è raro che si facciano delle verifiche approfondite sulla documentazione. Quando invece ti ritrovi a dover vendere a terze persone, ecco che giustamente vogliono sapere nel dettaglio ogni aspetto del tuo immobile (metri quadrati esatti, servitù di passaggio, conformità urbanistica e catastale, ecc…). Controllando più a fondo ogni documento, ti accorgi che sulla tua casa grava un’ipoteca di un tuo parente cointestatario di cui non sapevi nulla e che purtroppo sarà una spina nel fianco in fase di trattativa (perché liberarsene sarà un processo lungo e complicato). Può essere anche che hai acquisito la tua casa in donazione e quindi ci sono altri aspetti che devi considerare. Te ne ho già parlato in un nostro precedente articolo, ricordi? (leggilo cliccando >>QUI<<)? Oppure ancora, molti decenni fa sono state fatte delle modifiche dai tuoi predecessori, delle quali eri completamente all’oscuro e che non sono state riportate né al catasto, né all'Agenzia delle Entrate. In questo modo, presentando delle difformità catastali, la tua casa non può essere venduta fino a quando non provvederai a sistemare il tutto con una sanatoria (ammesso che sia possibile farla). Insomma, sono davvero molti i problemi a cui puoi andare incontro prendendo in mano dei vecchi documenti impolverati. Meglio prepararsi per tempo!  Prima di pubblicare qualsiasi annuncio prepara i tuoi documenti e controlla che tutto sia in ordine.  Ma quali sono i documenti che devi preparare per vendere casa? Te ne ho parlato giusto qualche mese fa in un altro articolo. Se vuoi approfondire meglio questo argomento puoi andare a leggerlo cliccando >>QUI<<. Altrimenti qui di seguito trovi un piccolo riassunto… Ecco l’elenco di tutti i documenti necessari per vendere casa: Documenti catastali (visura e planimetria) Attestato di prestazione energetica (APE) in copia originale e in corso di validità. Atto di compravendita dell’immobile (o documento che attesti che sei tu il proprietario) Dichiarazione dell’amministratore che certifica il regolare pagamento delle spese condominiali + verbale dell’ultima assemblea (qualora si tratti di condominio) Visura ipotecaria ed eventuali documenti del mutuo (se ancora in corso d’opera) Copia di tutti i pagamenti fatti (pagamenti imu, tassa rifiuti, copia ultime bollette, ecc…) Se è tutto in ordine allora sei a posto.  Ora che hai superato l’ostacolo degli incartamenti è il momento di compiere un altro passaggio fondamentale… 2 - Valuta in modo corretto il tuo immobile Nell’esempio descritto a inizio articolo abbiamo esasperato di proposito come una buona percentuale degli immobiliaristi fai-da-te stima il valore della propria casa. Definire il GIUSTO prezzo di vendita è ciò che distingue una vendita immobiliare di successo da una casa che resterà invenduta per anni. Ma come ricavare da soli il valore della propria casa? Una prima fase di ricerca e analisi degli immobili in vendita nella tua zona può andare bene solo come punto d’inizio - giusto per chiarirsi le idee - ma quello che devi ricordare è che non basta fermarsi a quello. Puoi calcolare un prezzo quantomeno “veritiero” usando uno dei migliori e affidabili portali di calcolo prezzo immobiliare che il web mette a disposizione gratuita. Ti basta andare al sito www.venditafast.info/stima-online/ e compilare il questionario con le caratteristiche del tuo immobile. Conviene tenere sempre a mente che definire il prezzo della propria casa è uno dei passaggi più delicati da cui dipenderà l’esito di tutta la trattativa. Per questo motivo, il nostro miglior consiglio è sempre quello di affidarsi a dei professionisti con provata esperienza in questo settore. A proposito, ti ho già parlato di FAST RATING? In VenditaFast abbiamo deciso di dare in modo del tutto gratuito il nostro collaudato sistema di calcolo prezzo. Puoi ricevere la stima del valore del tuo immobile in sole 24 ore, direttamente sul tuo WhatsApp! Questo metodo di valutazione è il più accurato tra tutti quelli di cui ti ho parlato in questo articolo.  Vuoi sapere il REALE valore del tuo immobile (calcolato da dei professionisti del settore)? Clicca su >>FAST RATING<< e valuta il tuo immobile adesso. Ora che anche il prezzo è sistemato, è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche con il prossimo punto…  3 - Sbriga tutte quelle piccole manutenzioni da 15 minuti In alcune stanze c’è un principio di muffa agli angoli del soffitto? Toglila con una passata di candeggina… [tempo: 7 minuti] Le porte scricchiolano? Vai di Svitol…[tempo: 5 minuti] La lampadina del pianerottolo è bruciata da 3 mesi? Cambiala… [tempo 1/2 minuto] Tuo figlio è la reincarnazione di Michelangelo e puntualmente affresca ogni parete di casa con i colori a cera, matite e pennarelli vari? Manda il figlio in vacanza dai nonni… (No fermati, dai scherziamo… :) Basta una passata con una spugna umida o al limite una leggera mano di colore!) [tempo: dipende dal talento dell’artista…] Insomma, è arrivato il momento di fare tutti quei piccoli lavoretti che se vivi dentro ad una casa è normale mettere nella lista del “lo farò un giorno…”. Sono tutti interventi low-cost che hanno il potere di far percepire la tua casa come un vero affare agli occhi di un possibile compratore. Se ce n’è bisogno puoi anche considerare di fare lavori di manutenzione più importanti, come ad esempio riparare il parquet delle camere, o riverniciare la staccionata esterna. Più lavori porterai a termine, minore sarà la possibilità che il tuo compratore contesti il prezzo. Tuttavia, su questo aspetto puoi sempre accordarti con lui in fase di trattativa. E sempre a proposito di fare bella figura con il tuo acquirente… 4 - Prepara la tua casa per eventuali appuntamenti Se nel punto precedente ti abbiamo parlato di come piccoli interventi mirati possano fare la differenza, qui invece andiamo a lavorare a livello “globale” sulla tua abitazione. La prima cosa da fare, anche se sembra scontato, è quella di pulire a fondo e riordinare con cura tutte le stanze. Sappiamo bene che le pulizie domestiche sono all’ordine del giorno, ma ti posso assicurare che negli anni ne abbiamo viste di tutti i colori! Può venire in tuo aiuto la tecnica del Decluttering, ovvero “fare spazio”, “eliminare gli ingombri”. Con il decluttering andiamo a disfarci di ciò che non ci serve più, per ritrovare un luogo più funzionale e organizzato. Ricordati sempre di ragionare come il tuo possibile acquirente e immaginare di entrare nelle stanze di casa tua per la prima volta. Cosa noti maggiormente? La maggior parte delle volte l’occhio cade sugli effetti personali delle persone che abitano l’immobile.  Quindi, quello che sto cercando di dirti è che devi "DE-personalizzare" ogni stanza. Liberati di calamite da frigorifero, disegni dei bimbi attaccati ovunque, foto di viaggi, souvenir, santini e quanto altro racconti la tua storia personale. Durante l’appuntamento, il tuo potenziale acquirente deve poter immaginare la propria vita - e quella della propria famiglia - all’interno di casa tua. Non deve essere ostacolato in questo. Se non DE-personalizzi la tua casa a dovere, quando il tuo compratore la vedrà per la prima volta si sentirà un intruso e l’emozione che proverà sarà repulsiva = vendita persa. Un’ultima tecnica che puoi usare a tuo vantaggio è quella dell’Home Staging. Non approfondirò ora l’argomento perché merita un articolo tutto suo. Quello che ti basta sapere è che l’Home Staging è una potentissima tecnica di marketing immobiliare nata negli Stati Uniti, e corrisponde all’arte di preparare un immobile per la vendita attraverso un allestimento studiato ad hoc per attirare il maggior numero di potenziali acquirenti. E con noi di Vendita Fast, il servizio di Soft Home Staging per vendere la tua casa - qualora ce ne fosse il bisogno -è incluso. Ora che la tua casa brilla come un diamante e hai tutto in ordine, ecco finalmente arrivato il momento tanto atteso… 5 - Fai foto più professionali possibile per il tuo annuncio Hai lavorato a lungo per predisporre tutto al meglio.  Ora puoi finalmente fare le foto alla tua casa. Scatta in modo che siano più luminose possibili e prendendo l’immagine dell’intera stanza nell’insieme, cercando di evitare l’effetto soffocamento. Scatta sempre servendoti della luce naturale. Perciò evita di fare le foto di fretta, la sera quando torni dal lavoro. Scatta quando nella stanza non c’è nessuno (questo sembra scontato, ma credici, non è così…) e prima di farlo togli o riduci al minimo gli effetti personali al suo interno. Cerca di scattare nella più alta qualità possibile in modo che i dettagli non vengano sgranati ingrandendo la foto. Molto spesso il primo contatto tra potenziale acquirente e la sua futura casa dei sogni avviene proprio tramite le fotografie dei vari annunci. É dalle foto online che una persona decide se contattarti per visitare o meno il tuo immobile. Quindi dedica a questo importante compito tutto il tempo che merita. Per farti capire in Vendita Fast affidiamo questa delicata attività a dei fotografi professionisti, in modo da rendere i nostri annunci emozionanti e memorabili. E ricorda che anche la parte testuale vuole la sua parte. Cerca di sfruttare bene ogni carattere a tua disposizione per descrivere nel dettaglio la tua casa e per dire ai potenziali acquirenti perché dovrebbero essere interessati ad acquistarla. Per concludere Hai finalmente tutto il necessario per mettere in vendita la tua casa. E per farlo hai davanti a te 3 possibilità: 1 - Il “fai da te” Ti dovrai occupare in autonomia di TUTTA la compravendita: Informarti sulle nuove normative vigenti Gestire contratti e documenti Rispondere a mail e telefonate alle ore più disparate Passare i weekend a casa per far visitare ai “turisti immobiliari” il tuo immobile 2 - L’agenzia “qualunque” Anche di questo te ne ho già parlato in un nostro precedente articolo (per leggerlo clicca >>QUI<<). Un’agenzia qualunque si limiterà a: Attaccare il Cartello “VENDESI” sul balcone di casa tua (se ti va bene) Stampare un foglio A4 sbiadito da mettere alla vetrina del loro ufficio Pubblicare un annuncio anonimo sui vari portali immobiliari (magari con foto sgranate e fatte in fretta). Risultato? Il mandato che firmerai loro resterà a prendere la polvere sopra qualche scaffale dell’agenzia. I tempi di vendita (ammesso che si concluda) saranno biblici.  3 - VENDITA FAST Ti vendiamo casa entro 67 giorni, altrimenti ti diamo 10€ al giorno finchè non riusciamo a venderla. A Cattolica e Riccione siamo i primi (e ancora gli unici) a offrirti una Garanzia del genere. Quello che ti possiamo assicurare è che scegliendo Vendita Fast potrai liberarti in fretta dal peso di vendere la tua casa senza fastidiosi intoppi. Valutiamo la tua casa in modo gratuito Effettuiamo tutti i controlli preliminari sulla documentazione Prepariamo l’immobile per la vendita grazie all’Home Staging (quando necessario) Mettiamo in risalto il tuo annuncio grazie ai nostri canali Proponiamo la tua casa alle nostre liste di clienti profilati Gestiamo per tuo conto ogni email, chiamata o appuntamento con potenziali compratori Ti assistiamo in ogni fase contrattuale e legislativa della compravendita Tutto quello che devi fare è contattarci e lasciarti affiancare nella vendita della tua abitazione. Affidati a Vendita Fast, i più veloci nel vendere Casa.   𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐂𝐚𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐜𝐚 📌 Via Risorgimento, 9 & 24 - via Fiume 19A 📧 Mail: info@venditafast.it ☎️ Tel: 0541 080148 𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐑𝐢𝐜𝐜𝐢𝐨𝐧𝐞 📌 Corso Fratelli Cervi, 52 📧 Mail: riccione@venditafast.it ☎️ Tel: 0541 313700  
16 agosto 2022 Hai ricevuto una casa in donazione? Ecco come venderla senza pensieri! Hai ricevuto una casa in donazione? Ecco come venderla senza pensieri! Cosa devi assolutamente sapere quando ricevi una casa in donazione e perché venderla sarà più difficile di quanto immagini. Rifiuteresti mai una casa in REGALO? Se ti sembra impossibile rispondere “Sì” a una domanda del genere, hai ragione… Proprio come dice il proverbio, “a caval donato non si guarda in bocca”... Sono rari i casi in cui una persona rifiuta di ricevere un’immobile che gli viene trasferito con una donazione dai propri genitori o da un caro parente. Del resto la possibilità di essere alleggeriti dal pensiero di un mutuo lungo di 20 o 30 anni, basta come unica motivazione a farti firmare qualsiasi tipo di contratto che ti trovi davanti. Tuttavia, proprio questo specifico tipo di contratto nasconde dei possibili retroscena poco conosciuti dalla maggior parte delle persone. Per farti un paio d’esempi: Dopo qualche anno che vivi in quella casa, una persona che non hai mai conosciuto potrebbe diventarne LEGALMENTE il proprietario; oppure… Per svariati motivi vuoi vendere il “tuo” immobile, ma nessuno- e dico proprio nessuno -vuole acquistarlo!  Ma perché può succedere questo? Magari non ne sei a conoscenza, ma devi sapere che…  Una casa ricevuta in DONAZIONE Non è tua al 100%! O meglio… Ti viene trasferita la proprietà dell’immobile a “costo zero”, ma ci sono dei casi in cui questo regalo può esserti legalmente tolto dalle mani senza che tu possa dire niente a riguardo. Un vero sogno ad occhi aperti può trasformarsi presto o tardi in un incubo tra avvocati e pomeriggi passati in tribunale, con conseguente trasloco da gestire in fretta e furia per liberare il tuo immobile… Quindi, se un tuo caro vuole donarti una delle sue case - per carità accetta - ma tutelati nel modo giusto da qualsiasi rischio prima di traslocare. In questo articolo ci concentreremo a capire quali sono i rischi legali a cui va incontro chi riceve una casa in donazione. Non solo… A fine articolo troverai 3 modi infallibili per tutelare te e la tua famiglia sul rischio di perdere per sempre il tuo nuovo immobile o per venderlo senza difficoltà. Ma andiamo con ordine… I problemi legali che possono presentarsi quando ricevi una casa in donazione Quando un nostro caro ci dona una casa, in genere fa questo gesto per dare alla nostra famiglia un futuro migliore, liberandoci da una delle spese più grandi che una persona “comune” compie durante il corso della sua vita. Questo però non vuol dire che la stessa persona che ti fa il regalo ha avuto lo stesso occhio di riguardo per chiunque altro. Cosa proveresti se un tuo parente, peggio ancora se genitore, regalasse ad uno sconosciuto la tua eredità senza prenderti in considerazione? Staresti calmo e in silenzio guardando migliaia di euro - che ti spettano di diritto - riempire le tasche di qualcun’altro? Io non credo… La buona notizia è che anchela legge la pensa proprio come te. Come erede legittimo di un immobile hai la capacità di contestare l’atto di donazione ed esigere a tutti i costi quanto ti spetta. Rovesciando la situazione, questo vuol dire che se sei tu ad aver ottenuto la casa in donazione, non hai quindi la certezza che resti tua per sempre. Può quindi succedere che dopo qualche anno che vivi in quella casa, un legittimo erede del donatore protesti l’atto di donazione e tu, purtroppo non potrai fare niente per evitarlo. E ti dirò di più… Questo può succedere anche nel caso di figli illegittimi che fanno la “carrambata” e arrivano diversi anni dopo la morte del caro defunto che ti ha fatto il regalo. Un’altra buona notizia è che - sempre per legge - gli eredi possono esercitare questi loro diritti per un periodo di tempo limitato. Proprio così! Fortunatamente questo tipo di rischi non durano per sempre… Durata legale degli effetti della donazione immobiliare Se ricevi una casa in donazione non dovrai vivere tutta la vita guardando dallo spioncino della porta con l’ansia che arrivi qualcuno a soffiarti l’immobile. Il diritto di rivalsa da parte di un legittimo erede può essere esercitato solo per un periodo di tempo ben definito. Nel caso il donante sia ancora in vita, i suoi eredi hanno massimo 20 anni di tempo per attivarsi e richiedere la loro parte di eredità. Nel caso invece il caro parente sia venuto a mancare, questo periodo di tempo si riduce a 10 anni dalla sua dipartita. Che diciamoci la verità… è sempre un periodo di tempo molto lungo. Però concorderai con me che è rassicurante sapere che il pericolo di perdere il tuo immobile decade per legge a un giorno ben definito. Ma che succede se vuoi vendere la tua casa prima che scada questo termine?  La compravendita di una casa ricevuta in donazione: mutui e ipoteche Saresti disposto a investire i risparmi di una vita per comprare una casa che da un giorno all’altro può esserti legalmente portata via da sotto il naso? Immagino che la risposta sia un “NO” grande - appunto - come una casa. :) Del resto puoi trovare ovunque degli altri immobili in vendita che non hanno questi problemi… Per quale insensato motivo dovresti correre un rischio del genere? E sempre parlando di rischio… Se ti presenti in una qualsiasi banca a chiedere un mutuo per comprare una casa che è stata ceduta in donazione, purtroppo riceverai solo porte in faccia. Nessun istituto di credito sborserà un centesimo se come garanzia dai un’ipoteca su un immobile che puoi perdere da un momento all’altro. Questo perché la rivalsa del legittimo erede “vince” anche su qualsiasi eventuale ipoteca della banca o di qualsiasi altro creditore che vuole pignorare il bene. Insomma, hai capito che hai il diritto legale di vendere il tuo immobile ricevuto in donazione, ma non è per niente un gioco da ragazzi riuscire nell’impresa. A questo punto mi domanderai: “Mi conviene accettare una casa in donazione?O ci sono SOLO PROBLEMI?!” In realtà puoi comunque riuscire a goderti il tuo immobile o riuscire a venderlo senza problemi... Ma per riuscirci devi usare uno degli stratagemmi che ti dirò tra poco… Casa ricevuta in donazione: 3 modi infallibili per tutelarsi da ogni rischio  Se vuoi poter dormire sonni tranquilli dentro la tua nuova casa... Oppure… Se vuoi riuscire a vendere la tua casa senza pensieri di alcun tipo… Ti basta seguire alla lettera questi 3 semplici consigli.   1 - Riporta tutto come era prima (Se il donatore è ancora vivo) Se stai pensando di vendere la tua casa, ma non vuoi scoraggiare in partenza i tuoi potenziali acquirenti, ti basta annullare il contratto di donazione stipulato in precedenza. Sciogliendo l’attuale contratto di donazione porterai tutta la documentazione come era un tempo e l’eventuale compratore stipulerà il contratto di compravendita direttamente con il proprietario storico dell’immobile. In questo modo sarà ripristinata ogni tutela legale che si ha nella normale compravendita immobiliare. Un contratto che - se eseguito nel modo corretto - sarà a prova di bomba davanti a qualsiasi erede scontento o figlio illegittimo inaspettato che vorrà mettere le mani sull’immobile. Anche la banca apprezzerà di buon grado questa procedura e concederà l’eventuale mutuo al tuo compratore. 2 - Chiama ogni erede al tavolo del Notaio Qui la questione si complica un po’... Dobbiamo convincere ogni erede del caro donatore a firmare la rinuncia a qualsiasi azione di rivalsa nei confronti della casa che hai ricevuto in donazione. E non basta firmare un contrattino privato seduti al tavolo in cucina la domenica dopo pranzo mentre si aspetta il caffè. Se vuoi che questo accordo permetta di viverti la tua nuova casa in tutta tranquillità, deve per forza essere siglato davanti al tuo notaio di fiducia. E tutto “DOVREBBE” essere a posto… Perché ho detto “DOVREBBE”? Non sarà certamente il tuo caso, ma se le tue vicende familiari assomigliano alle puntate della sitcom Beautiful, può succedere che di punto in bianco arrivi un erede - figlio illegittimo del deceduto - di cui nessuno era a conoscenza. Dopo aver fatto la sua comparsata e aver portato scompiglio nella tua famiglia, avrà anche lui la capacità e il diritto di rivalersi sull’eredità del padre o della madre che ti ha donato la casa. Te l’abbiamo raccontata in chiave ironica proprio perché è molto raro che succeda una situazione del genere, ma è giusto informarti anche di questa remota possibilità. Detto questo, andiamo all’ultimo stratagemma a “prova di erede” che hai a tua disposizione. 3 - (In qualsiasi caso) - Fatti un’assicurazione Questa è l’unica soluzione che tutela nel 100% dei casi tutte le parti coinvolte nella compravendita: tu, venditore il tuo potenziale compratore banche e creditori eredi di qualsiasi sorta… Devi sapere che esistono delle polizze assicurative create ad hoc per coprire eventuali ricorsi da parte di eredi (o creditori) in caso di donazione immobiliare. Ciò significa che il danno, quantificato in euro, può essere risarcito alle parti danneggiate se qualcosa dovesse andare per il verso sbagliato. Questa è la soluzione preferita di ogni banca e istituto di credito perché ogni rischio viene coperto dalla società assicurativa e l’immobile può essere ipotecato senza problemi. Purtroppo il costo per questo tipo di assicurazioni è molto più elevato da sostenere. Per darti un’idea di massima, il costo di una polizza per tutelare un immobile del valore di 200.000€ - al momento storico in cui sto scrivendo e nel caso in cui il donante sia deceduto - si aggira intorno ai 1000 euro.  Una cifra che in prima analisi può sembrare elevata, ma se rapportata al rischio che va a coprire è davvero vantaggiosa. Inoltre devi sapere che la procedura di analisi per accedere a questo tipo di pratica è molto più approfondita delle “solite” polizze assicurative. Quest’ultima scelta resta comunque la scappatoia più sicura ed efficace delle tre che hai appena letto, che proteggerà il prezioso regalo che hai ricevuto di fronte a qualsiasi problema futuro. Come vendere una casa ricevuta in donazione La compravendita immobiliare di case ricevute in donazione richiede delle attenzioni particolari e dei processi completamente diversi da tutte le altre compravendite. Per questo motivo se stai pensando di vendere in autonomia la tua casa ricevuta in donazione, ora più che mai ti sconsiglio di farlo. Può essere che tutto vada per il meglio… Ma ora che sei cosciente dei rischi che corri se qualcosa dovesse andare storto, davvero vuoi proseguire lo stesso da solo? Il nostro consiglio è di appoggiarti in questa delicata fase ad una agenzia immobiliare competente, che sappia affiancarti in ogni aspetto della complicata fase di compravendita. In oltre 25 anni di esperienza nel settore immobiliare ci è già capitato di seguire con successo questo genere di pratiche. In Vendita Fast seguiamo decine di contratti ogni settimana e siamo così fieri della qualità dei nostri servizi che oltre a darti manforte a livello legislativo e contrattuale, ti garantiamo addirittura il risultato. Ti vendiamo casa entro 67 giorni, altrimenti ti diamo 10€ al giorno finchè non riusciamo a venderla. A Cattolica e Riccione siamo i primi (e ancora gli unici) a offrirti una Garanzia del genere. Quello che ti possiamo assicurare è che scegliendo Vendita Fast potrai liberarti in fretta dal peso di vendere la tua casa senza fastidiosi intoppi. Valutiamo la tua casa in modo gratuito Effettuiamo tutti i controlli preliminari sulla documentazione Prepariamo l’immobile per la vendita grazie all’Home Staging (quando necessario) Mettiamo in risalto il tuo annuncio grazie ai nostri canali Proponiamo la tua casa alle nostre liste di clienti profilati Gestiamo per tuo conto ogni email, chiamata o appuntamento con potenziali compratori Ti assistiamo in ogni fase contrattuale e legislativa della compravendita Tutto quello che devi fare è contattarci al numero che trovi qui sotto e lasciarti affiancare nella vendita della tua abitazione.   Affidati a Vendita Fast, i più veloci nel vendere Casa.   𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐂𝐚𝐭𝐭𝐨𝐥𝐢𝐜𝐚 📌 Via Risorgimento, 9 & 24 - via Fiume 19A 📧 Mail: info@venditafast.it ☎️ Tel: 0541 080148 𝐕𝐞𝐧𝐝𝐢𝐭𝐚𝐅𝐚𝐬𝐭 - 𝐑𝐢𝐜𝐜𝐢𝐨𝐧𝐞 📌 Corso Fratelli Cervi, 52 📧 Mail: riccione@venditafast.it ☎️ Tel: 0541 313700